Attacco al Salone di Torino 2018: programma e consigli

È fatta. Ci siamo quasi. I cinque giorni più letterari del mese di maggio stanno per fare capolino e per risucchiarci in un caleidoscopio di libri, autori, editori, e amici bibliofili. In questi ultimissimi istanti di quiete prima del Salone del libro di Torino fervono i preparativi organizzativi e logistici. Dopo aver studiato a lungo gli eventi, che sono davvero tanti, al Lingotto ma anche in città, e dopo aver fatto pace con l’idea che a causa delle sovrapposizioni alcuni sacrifici sono inevitabili, siamo riusciti a stilare quello che sarà il nostro programma.

Anche quest’anno non manca una grande varietà nella scelta degli eventi, testimone anch’essa della nostra indecisione. Quando c’è un bouquet così ampio e così bello è difficile arrivare a una soluzione definitiva.

Bando agli indugi. Al Salone saremo presenti tutti i giorni ma dove andremo?

Ecco una piccola scaletta che funge anche da consiglio se siete intenzionati a venire a fare un salto anche voi a Torino.

 Giovedì 10

11.00: Javier Cercas, l’Europa e l’eroismo della ragione – Sala Gialla

12.00: Ernesto Ferrero legge Wislawa Szymborska, poesie – Sala Filadelfia

14.00: Editoria e TV. Serie e Molto Altro – Sala Editoria

15.30: Norberto Bobbio, una biografia culturale – Spazio Incontri

17.00: Aldo moro, fine di un mistero? – Sala Rossa

18.30: Cesare Pavese editore – Spazio Incontri

21.00: Marco Peano ed Elena Varvello leggono H.P. Lovecraft – Mufant Salone Off

 

Venerdì 11

10.30: Primo Levi, parole e immagini – Sala Rossa

12.00: Le case editrici si raccontano ai traduttori – Sala Professionali

13.30: Un’ora con… Vanni Santoni – Caffè letterario

14.30: Quel prezioso scudo di carta, Lectio magistralis di Corrado Augias – Sala Gialla

15.00: Traduttore e redattore a confronto – Sala Professionali

16.30: Ada e Piero, una storia del Novecento – Sala Avorio

18.30: Le signore del Fantastico, Mary e Ursula e le altre – Sala Rossa

21.00: Manga Do. Igort e la via del manga – Cine Teatro Baretti

 

Sabato 12

12.00: Lo scrittore e il suo doppio (Volodine) – Sala Professionali

13.00: Lo scrittore e il suo doppio (Arriaga) – Sala Professionali

14.00: Tradurre il Signore degli Anelli – Sala Professionali

15.00: Tradurre gli epistolari – Sala Professionali

15.30: Un’ora con… Rosella Postorino – Caffè Letterario

18.30: Incontro con Joël Dicker – Sala Azzurra

20.30: Incontro con Antoine Volodine – Libreria Trebisonda

21.00: Incontro con Helena Janeckez – Libreria Pantaleon

 

Domenica 13

11.30: Viaggio nell’abisso, incontro con Luc Lang – Spazio Internazionale

12.00: Incontro con Piero Angela – Sala Gialla

15.00: La prospettiva di Polonio – Sala Professionali

17.00: Herta Müller dialoga con Andrea Bajani – Sala Azzurra

18.30: Era una notte buia e tempestosa, Villa Diodati a Torino – Arena Bookstock

20.00: Incontro con Jessa Crispin – Libreria Pantaleon

 

Lunedì 14

12.00: Adotta uno scrittore 2018 – Sala Gialla

12.30: Less, incontro con Andrew Sean Greer – Arena Bookstock

17.00: Tommaso Pincio legge Dracula – Sala Filadelfia

 

Insomma, si prospetta un Salone coi controfiocchi e ovviamente il portafoglio già inizia a tremare. E voi? Avete già un piano d’attacco per questi cinque giorni o andrete d’istinto?

Come sempre, una delle cose più belle del Salone, ci saranno tanti incontro-scontri con persone appassionate di lettura e letteratura, magari anche con qualcuno di voi. Nel caso veniste al Salone, fatecelo sapere!

-Davide&Marco

4 pensieri su “Attacco al Salone di Torino 2018: programma e consigli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.