Nadia: Lina Buffolente e il fumetto italiano del Novecento

Il mondo letterario italiano, così come lo studiamo a scuola, sembra lasciare intendere che le scrittrici del passato fossero molto poche, se non addirittura quasi inesistenti. Ovviamente così non è e per fortuna molti nomi, spesso passati sotto silenzio, stanno riemergendo. Questa è una delle grandi missioni di una piccola casa editrice indipendente, Rina: far …

Leggi tutto Nadia: Lina Buffolente e il fumetto italiano del Novecento

Patria di Bruna Martini: l’educazione nel Ventennio fascista

Una delle pagine più cupe della nostra storia è senza dubbio quella fascista, un’epoca buia in cui la parola libertà sembrava aver perso ogni significato. Non sono passati poi così tanti anni da quando il Duce arringava le folle e le infervorava con slogan che davano risposte semplici a problemi complessi, eppure certi schemi, certi …

Leggi tutto Patria di Bruna Martini: l’educazione nel Ventennio fascista

Amori leggendari: Zanne di Sarah Andersen

Siamo abituati a conoscere Sarah Andersen per il suo webcomic Sarah’s Scribbles, una serie di strisce semiautobiografiche dedicate alla crescita, all’ansia sociale e alle difficoltà di relazionarsi con un mondo sempre in movimento. I suoi fumetti sono stati raccolti all’interno di vari volumi e qui in Italia sono stati pubblicati da Beccogiallo. L’ultima creatura della …

Leggi tutto Amori leggendari: Zanne di Sarah Andersen

MalEdizioni e Bohnobeh! in tre percorsi di lettura

Leggere è anche scrivere la nostra storia a partire da quella di qualcun altro. I piccoli e brevissimi fumetti di MalEdizioni sono così, uno spunto a continuare la storia ciascuno nella propria immaginazione, per questo quello che vi proponiamo è un percorso ramificato, un invito alla lettura lasciandovi guidare dai vostri gusti e dalle vostre …

Leggi tutto MalEdizioni e Bohnobeh! in tre percorsi di lettura

The Artist di Anna Haifisch: la recensione

Spesso ci troviamo, noi abitanti del mondo virtuale, a cadere vittima dei nostri stessi pensieri e delle nostre paure, fissati come siamo con la sindrome dello spiare questo o quell'altro personaggio e, una volta messe a paragone le versioni di vita che vengono rese pubbliche (badate bene, non la realtà), ci si ritrova scontenti, depressi, …

Leggi tutto The Artist di Anna Haifisch: la recensione